Regali per bambini per il prossimo Natale

Condividi se l'articolo ti è piaciuto!

Il Natale è senza dubbio la festa più attesa dai bambini, per via del lungo periodo di vacanze scolastiche, che regala loro tanto tempo libero in più (al netto di qualche compito da svolgere a casa), perché possono vedere anche amici e parenti coi quali durante l’anno la famiglia ha difficoltà ad incontrarsi e, ultimo ma non per importanza, i regali.

Tra letterine da scrivere a Babbo Natale, immagini di alberi di Natale affollati di scatole regalo e espressioni prima di stupore e poi di gioia dipinte sul volto dei bambini quando le scartano, possiamo certamente dire che la pressione per scegliere un regalo di Natale cha faccia colpo sui bambini è abbastanza alta per genitori, parenti ed amici.

Certo la già citata letterina da scrivere a Santa Claus può dare un aiuto fondamentale nell’andare a colpo sicuro, ma non tutti i bambini la scrivono e non tutti i bambini – specie dopo una certa età – credono ancora a Babbo Natale. E allora come si fa?

La prima cosa sensata è quella di tenersi aggiornati sui migliori giocattoli del momento guardando siti come Regaliperbambini.org, dove trovate classifiche praticamente su ogni tipo di gioco (ad esempio bambole, peluche, STEM toys, costruzioni, videogames, etc). Leggendo le varie classifiche, divise per categoria, potete farvi un’idea dei prodotti più acquistati del periodo pre-natalizio, riducendo praticamente a zero il rischio di fare un regalo “vecchio”, cosa che magari non sarà grave nel caso si acquisti un giocattolo classico come un peluche, ma certo ha il suo peso se ci spostiamo in settori più tecnologici (pensate a una macchina radiocomandata, a un tablet o persino a un videogioco!).

Se tra gli ultimi giocattoli comparsi sugli scaffali non trovate nulla che vi convince del tutto, allora vi facciamo noi una panoramica veloce su alcune idee regalo di Natale perfette per fare felici i bambini, (a patto di conoscere almeno un po’ i loro gusti).

Hi Tech

I bambini di oggi nascono in un mondo iper tecnologico, crescono circondati da elettronica, reti wireless e bytes di codice, sia a casa che a scuola. La tecnologia è (e in futuro sarà sempre di più) la cornice delle loro vite, di conseguenza è lecito supporre che un regalo tecnologico abbia un’alta probabilità di fare centro.

“Già, ma cosa gli prendo?”. Tranquilli, le possibilità di scelta in questo campo sono davvero molte, dai classici tablet e videogiochi, passando per i giochi STEM (ad esempio i robot giocattolo che si possono addirittura programmare), arrivando fino ai droni e persino ai peluches interattivi, che si muovono e cantano riconoscendo la voce dei loro giovani padroncini. Insomma, trovate un ambito che piace al bimbo o alla bimba, e poi cercatene la “versione hi-tech”.

Libri

E se invece proprio alla luce dell’abbondante tecnologia dalla quale siamo già circondati, forse persino un po’ eccessiva, puntassimo su dei regali che si occupino di aprire la mente ai piccoli, per farli pensare in grande domani? Da questo punto di vista pochissimi prodotti sono utili come i libri, che sono in grado di stimolare la creatività, ma anche il ragionamento dei piccoli e grandi lettori.

Certo il bambino o la bambina in questione devono avere un minimo di passione per la lettura, altrimenti il regalo finirà a prendere polvere su uno scaffale, ma se non hanno questo interesse nemmeno in giovane età forse il regalo migliore che possiate fare loro è proprio quello di spingerli a coltivarlo, magari condividendolo assieme a voi.

Giochi di società

Diciamolo subito: i giochi di società sono regali perfetti per il Natale, così possono essere scartati alla vigilia e ci si può giocare tutti assieme la sera stessa e poi per tutte le feste!

Qual è il gioco adatto? Dipende sostanzialmente dall’età dei piccoli, aspetto per cui vi consigliamo di riferirvi alla fascia indicata sulle confezioni dei giochi da tavola. In generale i giochi più apprezzati dai bambini (e che piacciono molto anche agli adulti) sono il Labirinto Magico, Cluedo e Monopoly, dei quali ormai esistono versioni speciali ispirate ai cartoni e ai film animati del mondo dei bambini (ad esempio il Labirinto delle Principesse Disney, il Cluedo di Harry Potter o il Monopoly di Fortnite), ma ce ne sono anche molti altri, sia più complessi (il classico Risiko, ad esempio) che molto più immediati (Twister, Torte in faccia, etc).

Viaggi

Un altro consiglio che possiamo darvi è quello di organizzare un viaggio assieme, magari scegliendo un parco giochi come Gardaland o Mirabilandia. Il tempo trascorso con i bambini, specie se sono i vostri figli, è forse il bene più prezioso di cui potete disporre. E in questo modo, quindi, il regalo lo farete a voi stessi.